Gelatina di maiale

Gelatina di maiale La gelatina di maiale ragusana si prepara scegliendo, innanzitutto, le parti del maiale che andrebbero buttate se non si utilizzassero per fare il brodo, cioè : testa, piedi, stinco, cutine, lingua. Dopo aver fiammeggiato le parti scelte, si fanno dissanguare in acqua fredda per circa 12 ore. Far bollire separatamente i pezzi […]

Arancini o Arancine

Gli Arancini ragusani, “rausani”, si preparano in questo modo :  si filtra il brodo di carne e si tiene in caldo; poi si fa soffriggere il riso nella cipolla imbiondita nel burro e nell’olio, quindi si fa insaporire aggiungendo un po’ alla volta qualche mestolo di brodo; a cottura ultimata si aggiusta di sale e, […]

Mpanatigghi

Mpanatigghi I “mpanatigghi”, ossia dolcetti ripieni quaresimali, furono scoperti dalle suore di un monastero presso il castello di Donnafugata, dove erano state ospiti del Barone Arezzo. Gli ingredienti sono: farina 00, uova, acqua, zucchero, strutto, miele, cannella, vaniglia. Il ripieno è costituito da carne di manzo magra tritata fine, sale, mandorle pelate e tritate, zucchero […]

Focaccine dolci di ricotta

Focaccine dolci di ricotta I cassateddi ri ricotta, ossia le focaccine dolci di ricotta ragusane, sono prodotti dolciari tipici, che si preparano sempre, in ogni stagione, soprattutto d’inverno e nel periodo natalizio. Si versano circa 700 g di farina di grano duro in una spianatoia, si aggiungono 70 g di strutto e s’impasta molto bene […]

Baccalà fritto alla ragusana

Baccalà fritto alla ragusana Baccalà fritto alla ragusana Il baccalà fritto o “friutu”, come si dice in dialetto, è uno dei piatti che si usa fare nel periodo natalizio. Si prende un trancio di baccalà dissalato e spinato e lo si taglia a pezzetti. Questi vengono  infarinati con cura e fritti, dopo aver eliminato l’eccesso […]