Search

Pasta fresca con zucca e ricotta

Pasta fresca con zucca e ricotta

Pasta fresca con zucca e ricotta

Pasta fresca con zucca e ricotta

Si impasta la farina (circa 500 g) con 5 uova, sale q.b., un po’ d’acqua, se è necessaria.

Tira la sfoglia sottile di circa 2 mm e, dopo averla fatta riposare, la si taglierà a strisce, larghe 2 cm., che si disporranno una sull’altra per poi essere tagliate a rettangolini piccoli e larghi 1 cm.

Si faranno poi strisciare sui denti di una forchetta, formando dei cavati (chiamati in dialetto ragusano “cavatieddi”) o degli gnocchetti.

Prepara quindi il condimento, prendendo la polpa di un quarto di zucca e tagliandola in tanti piccoli pezzettini; si affetta sottilmente una cipolla e si fa rosolare in una capiente padella.

Quando questa è leggermente dorata, si versa la zucca con alcuni aromi e si fa cuocere dolcemente.

Con una variante più moderna, si possono aggiungere dei pomodori, per dare un po’ di colore, ma solo la polpa, senza i semi e senza la buccia, fino ad ottenere una consistenza cremosa e corposa.

Si fa lessare la pasta e, ancora al dente, si mescola al composto, sempre mescolando ed aggiungendo un po’ di acqua di cottura, se necessita.

Nel frattempo si fa sciogliere la ricotta (un bel cucchiaio a porzione) con un po’ di acqua di cottura della pasta e la si aromatizza con del pepe nero o peperoncino.

Si preparano i piatti e su ogni porzione si metterà della ricotta in superficie, senza mescolare.

E’ necessario usare il pane di casa per fare la scarpetta !

Ricordatevi della Festa ra’ Scaccia a Ragusa !

Top
Richiesta Informazioni