Il Palazzo Comunale di Ragusa, costruito alla fine dell’Ottocento e completato nei primi del Novecento, costituisce con il Palazzo della Prefettura una struttura unica, in stile rinascimentale.

Dal lato di Corso Italia si osservano quattro bassorilievi, sopra le finestre del primo ordine, opera del ragusano Carmelo Leone, che simboleggiano le arti, le lettere e le scienze, le guerre nazionali e le guerre comunali.

Il prospetto principale si affaccia sul Corso Italia, mentre quello laterale che si trova sul corso Vittorio Veneto è interessante per il giardino, le vasche e una scultura raffigurante tre facce, posta su una colonnina.

L’edificio comprende l’isolato fra il Corso Italia, Corso V. Veneto e via M. Rapisardi.  

Dal 1926 al 1935 l’ala nord del Palazzo Vescovile, con il grande giardino, fu sede della Prefettura.

All’interno del Palazzo Comunale, nel Salone dei Congressi, si possono ammirare affreschi di Duilio Cambellotti (1933 ), ispirati al ventennio fascista.      

Contattaci
Plan My Route

Sei il proprietario dell'attività ? Modifica liberamente il tuo annuncio.

Solo i proprietari di pubblicazione possomo modificarne dati ed informazioni e/o richiederne la cancellazione.

Claim Listing

Our Useful Features & Services

Wifi Free

Wifi Free

Palazzi

Palazzi

Territorio

Territorio

Leave a Review

Prezzo
Posizione
Staff
Servizi Offerti
Food & Beverage
Publishing ...
Your rating has been successfully sent
Please fill out all fields
Captcha check failed
Top
Richiesta Informazioni