fbpx

Arco dell’Annunziata

La parte più antica della città è situata alla sommità del colle sul quale sorgeva, fino al 1693, il castello dei Chiaramonte. Oggi è coperta dal fitto tessuto edilizio del quartiere di S. Giovanni, con le sue caratteristiche strade strette e asimmetriche, con le scalinate che collegano la parte bassa al piano di S. Giovanni. Gli edifici testimoniano la loro origine medievale e la ricostruzione in situ post terremoto.

Unico resto della fortificazione è la porta di accesso alla città chiusa denominato Arco dell’Annunziata con ai lati due bassorilievi in pietra tenera raffiguranti, a destra la Vergine orante, e a sinistra l’Arcangelo Gabriele. Appartiene all’arte tardo medievale (sec. XV) che prese nome di chiaramontana, dalla famiglia omonima che infuse nell’ architettura del periodo un connotato normanno.

Accanto, con prospiciente una piazzetta, sorge la prima chiesa parrocchiale della città medievale dedicata all’ Annunziata. La struttura attuale è frutto di un rimaneggiamento tardo (sec. XVIII/XIX).

Maggiori informazioni nel sito del Comune di Chiaramonte Gulfi 

HOME PAGE

Contattaci
Plan My Route

Sei il proprietario dell'attività ? Modifica liberamente il tuo annuncio.

Solo i proprietari di pubblicazione possomo modificarne dati ed informazioni e/o richiederne la cancellazione.

Claim Listing

Leave a Review

Prezzo
Posizione
Staff
Servizi Offerti
Food & Beverage
Publishing ...
Your rating has been successfully sent
Please fill out all fields
Captcha check failed
Top
Richiesta Informazioni