Search

Gelatina di maiale

Gelatina di maiale

Gelatina di maiale

La gelatina di maiale ragusana si prepara scegliendo, innanzitutto, le parti del maiale che andrebbero buttate se non si utilizzassero per fare il brodo, cioè : testa, piedi, stinco, cutine, lingua.

Dopo aver fiammeggiato le parti scelte, si fanno dissanguare in acqua fredda per circa 12 ore.

Far bollire separatamente i pezzi scelti, già dissanguati, per circa 3 ore, controllando i diversi tempi di cottura. Nell’acqua di cottura si mettono sale, limone, buccia d’arancia e foglie di alloro.

A cottura ultimata si tirano fuori i pezzi di carne, lasciando il brodo, per eliminare le ossa e ottenere solo la polpa di carne, quindi la si condisce con aceto, limone, pepe rosso.

Si filtra il brodo, asportando il grasso che si è formato in superficie.

Disporre la carne negli appositi contenitori di alluminio, che andranno chiusi e sistemati in frigo per qualche ora.

Poi si riprendono i contenitori, si estrae la carne, che era stata pressata bene, e la si taglia a fette di circa 2 cm , quindi la si divide in due parti, che andranno posizionate nelle vaschette.

Sulle fette sarà versato il brodo fin quasi al bordo e le vaschette verranno rimesse in frigo a raffreddare e a fare addensare il composto.

Si riprenderanno, poi, solo per dare una spolverata di pepe rosso, e si rimetteranno in frigo.

Top
Richiesta Informazioni